CORSO DI FORMAZIONE PER L’UTILIZZO IN SICUREZZA DEL VERRICELLO

CORSO DI FORMAZIONE PER L’UTILIZZO IN SICUREZZA DEL VERRICELLO

OBIETTIVI DEL CORSO :       

fornire una preparazione, teorica e pratica, indispensabile ad utilizzare in SICUREZZA un verricello (denominato anche argano o winch) installato sui veicoli,

  • conoscendo le caratteristiche dei dispositivi e delle dotazioni in uso per la sicurezza
  • sfruttandone a pieno le potenzialità, comprendendone i limiti
  • acquisendo le tecniche specifiche di utilizzo per il recupero di materiali o di mezzi
  • imparando le modalità di manutenzione, consentendo una economia nella durata del dispositivo
  • assimilando capacità decisionali in assenza di specifiche istruzioni
  • controllando e gestendo situazioni di pericolo e stati d’ansia
  • garantendo l’incolumità dell’operatore e degli eventuali presenti

LA FORMAZIONE È INDIRIZZATA :

Al personale di Enti pubblici: Amministrazioni (Comuni, Province, Regioni, Comunità, ecc.), Associazioni di volontariato (Protezione Civile, Croce Rossa, anti-incendio boschivo, soccorso alpino e speleologico, ecc.), emergenza 118, Forze dell’ordine, Forze Armate.

Ai dipendenti di Aziende: edilizia e cantieristica (cave, miniere, estrazioni, bonifiche, ecc.), infrastrutture (strade, ferrovie, ponti, tunnel, dighe, ecc.), impianti e grandi opere (produzione e distribuzione di energia elettrica, telecomunicazioni, impianti idrici, gasdotti, impianti di risalita, ecc.), attività agro-forestale, attività di montagna (rifugi, comprensori sciistici, parchi naturali, ecc.)

PROGRAMMA :

Il corso si articola in 3 ore, prevedendo didattica in aula (con l’ausilio di slide argomentate) e prova pratica di utilizzo sul campo.

Al termine di ogni corso, previo superamento delle verifiche teorico-pratiche, ad ogni partecipante sarà rilasciato da A.I.F.E.S. (Associazione Italiana Formatori Esperti in Sicurezza sul lavoro) un “ATTESTATO DI FREQUENZA con verifica dell’apprendimento” in linea con le disposizioni del Ministero dello Sviluppo Economico e l’Accordo Conferenza Stato Regioni, comprovante l’avvenuta “informazione, formazione ed addestramento” del personale, in ottemperanza a quanto previsto dal Decreto Legislativo 81/08 e dal Decreto del Capo Dipartimento Protezione Civile 12/01/2012.

Ricordiamo che la formazione “specifica” del personale dipendente che utilizza una “nuova attrezzatura di lavoro” è un obbligo di legge, periodico, che tutela tra l’altro il datore di lavoro e gli addetti/responsabili alla sicurezza, da ammende o responsabilità penali in caso di verifica o incidente.

A disposizione per ulteriori informazioni, costi, programmazione e prenotazione dei corsi.